San Valentino: idee per apparecchiare una tavola romantica e non solo

San Valentino è alle porte! Perchè invece di andare al ristorante, troppo rumoroso e senza privacy, non organizzi una seratina intima e romantica in casa?  Non c'è nella di più seducente per stupire il proprio partner!
Non è difficile! L'importante è sapersi organizzare per tempo e non lasciare nulla alla improvvisazione.
In 5 semplici mosse ti spiego come organizzare una perfetta serata romantica: dalla preparazione della tavola fino ai consigli per creare la giusta atmosfera, per una cena (e un dopocena) romantico e sicuramente indimenticabile! Scommettiamo?!



Come ho accennato nella premessa, per organizzare una perfetta cena romantica, tutto deve essere studiato nei minimi dettagli, nulla deve essere lasciato al caso.

Per non perdersi l'importante è sapersi organizzare per tempo. Occhio quindi, non solo a come apparecchiare e decorare la tavola per una serata romantica come quella di San Valentino ma anche a tutto il contorno!



Come preparare la tavola per una cena romantica


1) Per prima cosa stabilisci come apparecchiare la tavola.

Il  colore che proprio non può mancare nella tavola di San Valentino e per una cena romantica in genere è il rosso: colore dell'amore della passione, della sensualità.

Per dare maggiore risalto all'insieme della tavola, meglio evitare il tutto rosso e creare un contrasto con il bianco. Per cui fai in modo di creare uno stacco tra colori della tovaglia, tovaglioli e piatti. Per esempio: con una tovaglia rossa meglio piatti bianchi e, viceversa, con una tovaglia bianca, scegli piatti o tovagliolo rossi (rigorosamente di stoffa).





Un'idea molto carina, specialmente per apparecchiare la tavola a San Valentino, è la scelta del cuore: via libera, allora, a piatti, vassoi, ciotole, alzatine o, ancora, a sottopiatti a forma di cuore !!!

In alternativa, se non disponi di questi oggetti per la tavola e non vuoi acquistarli, puoi piegare il tovagliolo a forma di cuore.






2) Una volta stabilito come apparecchiare la tavola per la tua cena romantica, scegli il giusto centrotavola, che assolutamente non deve essere troppo alto per non ostacolare il vostro incrocio di sguardi.

Di grande effetto ma sempre raffinata è la semplice idea di un contenitore in vetro o in porcellana riempito di acqua in cui immergere petali di rosa o candele galleggianti a forma di cuore





3) A questo punto occorre rifinire la tavola con decorazioni varie.

Anche se tanti blog consigliano fronzoli e decorazioni a non finire (palloncini, ghirlande, caramelle ecc..), il consiglio che mi sento di dare è di non esagerare. Il rischio è di risultare pacchiani e poco eleganti.  La semplicità paga sempre: meglio poche cose ma ben sistemate!


Per far sentire il tuo lui o la tua lei davvero speciale fagli trovare sopra il piatto o vicino al bicchiere un bigliettino di auguri di San Valentino con una tua dedica personale in cui esprimerai tutto il tuo amore.


Ovviamente non potranno assolutamente mancare le candele: da quelle a stelo (più eleganti) ai lumini a forma di cuore, meglio ancora se profumate. Creano atmosfera e un gioco di luci e ombre sensuale e accattivante. Mettile ovunque: sopra la tavola ma anche sparse in giro per la stanza!


Per preparare una tavola romantica ti servono poi anche dei fiori: la rosa rossa è sicuramente quella più adatta per San Valentino. Puoi spargere qualche petalo di rosa sopra la tavola (specialmente se la tovaglia è bianca per creare un bel contrasto cromatico) o semplicemente adagiare una rosa rossa sopra ogni piatto.





Come riscaldare l'atmosfera di una cena romantica


A questo punto hai finito di programmare la preparazione della tavola per la tua serata romantica. Non ti resta che riscaldare l'atmosfera e renderla intima e rilassante.

Non fare l'errore di non seguire i consigli che seguono che, seppur banali, sono fondamentali per la buona riuscita della cena di San Valentino e che invece spesso vengono sottovalutati con buona pace di tutti gli sforzi fatti!


4) Assicurati la giusta illuminazione: la luce non deve essere sparata ma molto molto soffusa. E più passano le ore e più deve essere soffusa.
In questo ti aiuteranno sicuramente le candele e una lampada a stelo con regolazione della intensità di luce.


5) Per creare la giusta atmosfera, non dimenticarti di scegliere accuratamente la musica: cena e dopocena dovranno essere accompagnati da musica in sottofondo a volume basso (la musica assolutamente non deve portarvi ad urlare per parlare: una conversazione sussurrata, del resto, è molto più seducente).
Creati in anticipo una playlist, cominciando da canzoni più romantiche fino a canzoni più sensuali e maliziose per rendere più piccante il dopocena...



Avevo detto che le mosse per organizzare una perfetta serata di San Valentino erano cinque.
In realtà ne aggiungo una sesta (mi sono fatta prendere la mano!)


6) Disponi cuscini (magari a  forma di cuore) per terra o sul divano: un dolce e neanche tanto velato invito a rilassarsi insieme (o forse qualcosina in più) una volta finita la cena.... sempre che arriviate a finirla!  ;-)


Altri consigli da suggerire per rendere indimenticabile la cenetta romantica di San Valentino? Condividili con tutti noi lasciando un commento qua sotto!


Nel frattempo non mi resta che augurarti:  "Buon San Valentino!"   :-)

Meglio finestre in legno, alluminio o pvc? Ecco come scegliere!

Meglio finestre in legno, alluminio o pvc? Bel dilemma! In tanti mi fate questa domanda. 
Ti dico subito che non esiste in assoluto una risposta valida per tutti: la scelta per un buon acquisto delle finestre, infatti, va fatta in base alle tue specifiche esigenze, non solo estetiche ma anche e soprattutto funzionali. Pertanto, innanzitutto, chiediti: "cosa voglio da una finestra: protezione dai rumori esterni, resistenza agli agenti climatici, che sia economica e di poca manutenzione?" Queste sono solo alcune delle domande che devi porti prima dell'acquisto. Una volta chiarite le tue priorità, con l'aiuto di questo post, vedrai che la scelta verrà da sè! 

La ricetta della settimana: le chiacchiere di Carnevale con olio al posto del burro

Buongiorno a tutti! Un'altra mia grande passione, oltre al design e all'arredamento, è la cucina! Mi sono detta: "perchè non condividere con voi le mie ricette"? Del resto un blog dedicato al mondo della casa non può prescindere dalla cucina, intesa come tavola!
Ecco allora l'idea di una nuova rubrica dedicata alle ricette: ricette semplici e veloci, che possono fare tutti!
E visto che siamo in periodo di Carnevale, non posso non iniziare dalla ricetta delle chiacchiere che, però vi  propongo in una versione del tutto particolare...

Abbinamento colori pareti: consigli per imbiancare una stanza con 2 o più colori

Il periodo ideale per imbiancare le pareti di casa è ancora lontano: ma si sa, le cose vanno studiate per tempo. 
Scegliere i giusti abbinamenti di colore per imbiancare le pareti permette, infatti, di rinnovare la casa e farla sembrare completamente diversa senza bisogno di fare grandi investimenti per cambiare l'arredamento.
Tanti di voi ci chiedono consigli per imbiancare le pareti abbinando due o più colori. 
Eccovi accontentati con tante idee e consigli pratici per imbiancare le pareti di casa con due o più colori! 

Cucine di tendenza 2016: la rivoluzione in cucina!

Chi di noi non ha  mai sognato di avere una cucina immune da segni di impronte o capace di ripararsi dai graffi? Ebbene questo non è più un sogno!
Perchè in materia di cucine il 2016 presenta grandi novità: una vera e propria rivoluzione, estetica e funzionale! 
Non la conosci ancora? 
Se anche tu  fai del living, e della cucina in particolare, il centro della tua vita, questo post è imperdibile!

Guida facile Bonus mobili e grandi elettrodomestici 2016: requisiti e istruzioni

Se state ristrutturando casa o se siete una giovane coppia alle prese con l'acquisto della prima casa da arredare perchè non approfittare degli incentivi pari al 50% per l'acquisto di mobili e grandi elettrodomestici previsti dalla legge di stabilità del 2016?
Per aiutarvi a districare nel mare magnum di tutti gli articoli che girano su internet, il più delle volte incompleti e incomprensibili, abbiamo pensato di proporvi una guida semplice e completa per capire cos'è il bonus mobili, chi ne può usufruire e quali sono i requisiti richiesti per poterne beneficiare!

Tendenze Arredamento: rosa e azzurro i colori di moda del 2016

La casa del 2016 si veste di rosa e di azzurro o meglio di rosa quarzo e azzurro serenity: sono questi, infatti, secondo Pantone, azienda che detta legge in fatto di colori di tendenza, i colori must dell'anno appena iniziato. E non solo la moda ma anche il design si adegua, proponendo oggetti di arredamento e accessori che richiamano queste due tonalità per dare alla casa un senso di tranquillità e calma, di ordine e sobria eleganza. Se siete alla ricerca di idee per arredare la vostra casa secondo le tendenze del momento, eccovi i nostri consigli per abbinare al meglio i colori di tendenza del 2016!

Consigli per arredare una casa in perfetto stile nordico

Vi piace l'atmosfera tipica della casa arredata in stile nordico? Certamente è una casa ricca di suggestioni, fascino, calore. Ma sbaglia chi accosta lo stile nordico a quello classico: infatti, accanto ad uno stile nordico più tradizionale, ne esiste uno dal gusto moderno, capace di appassionare anche gli amanti del minimalismo perchè lo stile nordico, in ogni sua declinazione, è dominato dalle geometrie, dalle linee nette, pulite ed essenziali. Vediamo allora quali sono i tratti distintivi dello stile nordico classico e moderno, gli elementi che hanno in comune e ciò che li differenzia e i consigli per arredare una casa  in perfetto stile nordico.

Decorazioni natalizie originali fai da te: le ghirlande

Le ghirlande natalizie sono una decorazione che non può mancare per arredare come si deve una casa a Natale!
Perchè le ghirlande, che siano appese alla porta di ingresso di casa, o sistemate all'interno della casa, sopra un caminetto o appese ad una parete, danno allegria e fanno subito Natale! 
Oggi vi voglio proporre non le solite ghirlande natalizie, che trovate già confezionate in qualsiasi centro commerciale per la casa, ma delle ghirlande veramente originali, non scontate che, gli amanti del fai da te, con un pò di buona volontà, possono realizzare anche da soli.

Come evitare pruriti e dermatiti: i detersivi ipoallergenici USE

Sei consapevole dei danni provocati dai comuni detersivi per la casa non solo all'ambiente ma anche alla tua salute?
Tra quelli più frequenti, che colpiscono milioni di persone, spesso inconsapevoli della causa dei loro fastidi, ci sono pruriti e dermatiti allergiche, provocati proprio dai comuni detersivi usati per pulire la casa. 
Con questo articolo, vogliamo aiutare con alcuni consigli chi soffre di questi problemi o chi, semplicemente, vuole evitare di averne in futuro, facendo conoscere l'importanza dell'utilizzo dei detersivi ipoallergenici.